I POETI NON MUOIONO MAI – vernissage della Mostra all’Imbiancheria del Vajro

I poeti non muoiono mai è la prima grande Mostra congiunta delle opere di Cesare e Luigi Vigin Roccati, ma è anche il titolo di un più vasto progetto che tra il 2018 e il 2019 sta dando vita a una serie di iniziative culturali. Un percorso a tappe avviato con la pubblicazione del memoir inedito di Cesare “L’Uomo Che Coltivava Conchiglie” con l’editore ADD presentato a maggio in occasione del Salone del Libro, che continuerà con il book tour in tutta italia. Infatti, il decennale della scomparsa di Cesare, nel 2008, e dei cinquant’anni dalla morte di Luigi Roccati, nel 1967, ci hanno offerto occasione per ricordare e ripercorrere la vita e l’opera di due figure le cui radici sono legate alle città di Chieri e Torino, Paesi dell’anima, ma che hanno esplorato e inciso con le loro diverse attività e lo stesso impegno civile sulla scena internazionale. Un patrimonio artistico, letterario ed etico prezioso, una storia che attraversando il secolo breve e fino ai giorni nostri, diventa racconto e narrazione collettiva. Infine, un progetto dedicato al futuro delle nuove generazioni. A fornire strumenti ai giovani per interpretare e raccontare il proprio tempo attraverso le arti visive, il giornalismo e la parola scritta.

Venite a trovarci all’Imbiancheria del Vajro in Chieri – ingresso gratuito – apre ogni venerdì sabato e domenica, dalle 16.00 alle 19.00, fino all’11 Novembre!

 

– I poeti Non Muoiono Mai – reportage del TG3 !

Dopo il grande successo del Vernissage continua la mostra ‘I poeti non muoiono mai’ – La prima grande Mostra congiunta delle opere di Cesare e Luigi Vigin Roccati, voluta dal Comune di Chieri a ricordare i suoi due cittadini e dai Soci e Amici dell’Associazione Cesare e Vigin Roccati, con il sostegno e la collaborazione di importanti Istituzioni del Giornalismo, di Key Sponsors e Partners che l’hanno resa possibile, e per la quale abbiamo già ottenuto una straordinaria rassegna stampa che presto condivideremo. Intanto, ecco il reportage del TG3 che ne racconta l’Inaugurazione. Venite a trovarci all’Imbiancheria del Vajro in Chieri, fino all’11 Novembre!

 

70x100_manifesto

I POETI NON MUOIONO MAI La prima Mostra congiunta delle opere di CESARE E LUIGI ROCCATI a cura di Olga Gambari – Imbiancheria del Vajro – Chieri

70x100_manifesto

Apertura al pubblico  7 Ottobre – 11 Novembre 2018

venerdì, sabato e domenica dalle 16.00 alle 19.00 

promossa dall’Associazione Cesare e Luigi “Vigin” Roccati

Ingresso gratuito

Con il Vernissage sabato 6 ottobre alle 18.00 alla presenza del Sindaco Claudio Martano all’Imbiancheria del Vajro di Chieri si inaugura la prima Mostra congiunta delle opere di Cesare e Luigi “Vigin” Roccati, un padre e un figlio legati dal talento e dalla passione per l’arte che in vita hanno tracciato una storia che da personale è divenuta collettiva.

La Mostra, a ingresso gratuito, sarà aperta al pubblico dal 7 ottobre all’ 11 novembre dal venerdì alla domenica (dalle 16.00 alle 19.00) con aperture particolari dedicate alle scuole e a gruppi di visitatori.

Questa grande Mostra corale dal titolo “I poeti non muoiono mai”, voluta dal Comune di Chieri a ricordare i suoi due cittadini e dai Soci e Amici dell’ Associazione Cesare e Vigin Roccati , presenta in un suggestivo percorso narrativo il dialogo tra temi, poetiche e atmosfere attraverso oltre sessanta opere di pittura e scultura dei due protagonisti.

Arricchiscono il racconto che si dipana in Mostra opere inedite di Collezionisti privati, insieme a documenti storici e fotografie.

Il decennale della scomparsa di Cesare Roccati, nel 2008, e dei cinquant’anni dalla morte di Luigi Roccati, nel 1967, offrono l’occasione per ricordare e ripercorrere la vita e l’opera di queste due figure le cui radici sono legate a Chieri e Torino, il Paese dell’anima, ma che hanno esplorato e inciso con le loro diverse attività e con lo stesso impegno civile sulla scena internazionale.

‘I poeti non muoiono mai’ è anche il titolo di un più vasto progetto, promosso dall’Associazione Cesare e Vigin Roccati con il sostegno di Istituzioni ed esponenti della società, che tra il 2018 e il 2019 sta dando vita a una serie di iniziative culturali dedicate a Cesare e Luigi Roccati, presentandole come figure del contemporaneo.

Progetto che a partire dalla nascita dell’Archivio Roccati avrà anche l’obiettivo scientifico, filologico e storico di identificazione e censimento  delle opere, parallelamente agli inizi dei lavori per la creazione del Catalogo Ragionato su Luigi Roccati. Un patrimonio artistico, letterario ed etico prezioso, oltre che un modello al di là di tempi e geografie, attraverso cui rileggere una storia che attraversando il secolo breve e fino ai giorni nostri diventa racconto e storia collettiva. Infine dedicato al futuro delle nuove generazioni. A fornire strumenti ai giovani per interpretare e raccontare il proprio tempo attraverso le arti visive, il giornalismo, il cinema e la parola scritta.

10x15cartolina.jpg

Inaugurazione Mostra in Chieri e Appuntamenti Associazione Roccati !

E’ con orgoglio che possiamo condividere che i progetti su cui abbiamo lavorato si stanno realizzando come annunciato nella nostra Assemblea Generale dell’Associazione Cesare Vigin Roccati. Dopo il grande successo della presentazione del libro di Cesare “L’uomo che coltivava conchiglie – Autobiografia di un giornalista” edito da ADD Editore – al Salone del libro, di cui presto comincerà il book tour in tutta Italia…

Dopo la donazione dell’opera di Cesare  “La Città Donna” alla Città Chieri, e la bellissima cena festosa con un preview delle mostra di Cesare e Luigi Roccati, organizzata dalla Fondazione Benvenuti in Italia insieme a Luigi Ciotti come apertura del Festival Armonia, in collaborazione con Slow Food e con l’accademia del gusto di Pollenzo…

Siamo lieti di aver siglato l’accordo di collaborazione con il Comune di Chieri che mette a disposizione lo spazio patrocinato dai beni culturali dell’Imbiancheria del Vajro e per per gli eventi sul territorio chierese, la sinergica collaborazione con la Banca Del Tempo.

Con il comitato direttivo abbiamo lavorato intensamente in questi mesi e siamo felici di annunciarvi i principali appuntamenti a cui siete attesi !

 

  • I Poeti Non Muoiono Mai – La prima mostra congiunta di Cesare e Luigi Vigin Roccati, all’Imbiancheria del Vajro in Chieri, a cura di Olga Gambari _ dal 6 Ottobre 2018  all’11 Novembre 2018 _ 6 fine settimana, 17 giorni di apertura, venerdì, sabato e domenica dalle 16 alle 19, Vernissage sabato 6 ottobre alle h 18

 

  • Cesare Roccati : una vita tra giornalismo e sindacato – Presentazione del Libro di Cesare Roccati a Palazzo Ceriana Mayneri, sede del Circolo della Stampa di Torino, con dibattito promosso dall’Associazione Stampa Subalpina, dall’Ordine dei Giornalisti del Piemonte e dalla Federazione Nazionale Stampa Italiana, tra gli i ospiti e i relatori la partecipazione del Segretario Generale della FNSI, Raffaele Lo Russo, del Segretario della Subalpina, Stefano Tallia, del Presidente dell?ordine dei Giornalisti del Piemonte, Alberto Sinigaglia, del vice Direttore de LA STAMPA, Marco Zatterin e del Presidente del Circolo della Stampa Luciano Borghesan. Accompagna l’evento una esposizione di opere di Cesare nella sala a lui dedicata – lunedì 22 Ottobre 2018 alle ore 21.

 

  • Biblioteca Civica in Chieri – cerimonia pubblica di Intitolazione della Sala Cesare e Vigin Roccati, presenti il Sindaco e l’Amministrazione Comunale, con Presentazione del Libro di Cesare insieme all’intervento di ospiti e colleghi. Biblioteca Civica in Chieri – Venerdì 26 ottobre alle ore h 17,30.

 

  • Sunday Painters, Sabato 3 Novembre ad ARTISSIMA la Seconda edizione del Premio intitolato a Cesare Roccati, assegnato dalla Redazione del nostro Media Partner LA STAMPA. 

 

  • Il Consiglio Accademico della Pinacoteca Albertina di Torino ha deliberato la realizzazione nelle sale della Pinacoteca Albertina della Mostra Personale delle Opere di Luigi “Vigin” Roccati, a cura di Olga Gambari. Marzo – Maggio 2019.

 

Per comunicare questi appuntamenti pubblichiamo un giornale di sala che stampiamo insieme al nostro Media Partner LA STAMPA: Otto Pagine a colori con una tiratura di 5’000 copie ! Da diffondere gratuitamente e ad ampio raggio nei luoghi della cultura, del giornalismo, nelle scuole e nelle Università, dei nostri territori. SAVE THE DATE.

Serata dedicata a Cesare Roccati – Cascina Caccia 21 giugno insieme a Luigi Ciotti *

invito 21 Cascina Caccia Roccati Armonia 2Ecco l’invito alla serata del Festival Armonia dedicata a Cesare nella splendida cornice di Cascina Caccia, bene confiscato alle mafie.

Vi aspettiamo con Luigi Ciotti giovedì 21 giugno alle 20.00 per condividere una meravigliosa cena e parlare insieme dei prossimi appuntamenti tra cui le Mostre di Cesare e Vigin in autunno.

Per il successo della serata vi preghiamo di invitare molti amici e, per necessità organizzative, di confermare al più presto la vostra partecipazione a info@liberapiemonte.it o alla segreteria 011/3841081.
invito 21 Cascina Caccia Roccati Armonia 1.jpg

“LA CITTA’ DONNA” di Cesare Roccati

LA CITTA DONNA martano w

Sullo sfondo della città di Chieri vista dal colle di San Giorgio, il Sindaco Claudio Martano accanto a “La Città Donna” l’opera di Cesare che abbiamo donato alla Città, con cerimonia pubblica, presente l’Amministrazione Comunale insieme al Presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Piemonte Alberto Sinigaglia, a tanti amici, colleghi della Gazzetta del Popolo e rappresentanti della Fondazione Benvenuti in Italia che è entrata a far parte della nostra Associazione, tra i Soci Fondatori, congiuntamente alla Federazione Nazionale Stampa Italiana. 

Nel corso di questo bellissimo pomeriggio, il Sindaco ha annunciato la futura intitolazione della Sala al Centro Studi Roccati, dedicando quel luogo già frequentato da tanti giovani alla memoria di Vigin e Cesare, proprio nel decennale della scomparsa di Cesare e a pochi giorni dal suo settantaseiesimo compleanno, nella città dove era nato il 16 Aprile 1942.  

La Sala del Centro Studi diventerà anche luogo di formazione e attività dedicate al futuro delle nuove generazioni attraverso la parola scritta, l’Arte e il Giornalismo, proposte dall’Associazione Cesare e Vigin Roccati in sinergia con il  Comune di Chieri, con le reti della Fondazione Benvenuti in Italia e  con l’Ordine dei Giornalisti del Piemonte, che già nelle parole del suo Presidente Alberto Sinigaglia, intende portare iniziative aperte agli studenti legate ai corsi di aggiornamento e alta formazione dell’Ordine.

8512C891-F475-4FE8-A45F-33D58252C2DA

Accanto a “La Città Donna”  c’è un testo di Cesare iscritto su un piccolo cavaliere, che l’accompagna in quello spazio dedicato allo studio, che ricorda il passato industriale della Città.

“Ciò che vale per i poeti vale per gli uomini comuni, ma anche per i popoli. Ognuno di noi ha bisogno di memoria. Ma invecchiando ne perde un po’, rimuove, senza accorgersene, momenti preziosi della propria vita, individuale e collettiva. Così sta avvenendo nella vita dei popoli. Ad un certo punto non sembrano ricordare nulla, le loro radici, i loro errori. E così, eternamente, si ricomincia da capo, in una sorta di circolo infernale. Accadeva in passato, accade sempre di più oggi, in tempi di globalizzazione, di Internet, di processi che tendono ad azzerare le memorie individuali e collettive.”   Cesare Roccati